Skip to main content
  • il centro giacometti

Cosa rimane degli artisti della famiglia Giacometti in Bregaglia?

Gli artisti di questa famosa famiglia dal 1890 al 1965 a Stampa e Capolago crearono centinaia di opere, che si trovano oggi  perlopiù altrove, a mo' di ambasciatori della Bregaglia. Qui rimane qualche ricordo, che va man mano sfumando. La nuova generazione della valle ha perso pressoché ogni relazione con gli artisti, scomparsi oramai da decenni. Senza raccontare, rinfrescare, divulgare, in futuro i giovani Bregagliotti scoprirebbero i loro artisti unicamente in mostre organizzate nelle città lontane. E forse si chiederebbero: come mai a casa nostra, a scuola, nessuno ce ne ha mai parlato?

"Il Centro Giacometti è un baule colmo di storie situato nel suo paesaggio originale"

Marco Giacometti

Mentre la Fondazione Ciäsa Granda e Atelier Giacometti conserva alcune opere rimaste in valle e rende accessibile di tanto in tanto l'Atelier Giacometti di Stampa, il Centro Giacometti mira a documentare e divulgare l'invisibile, l'anomimo, l'inaspettato: fotografie, scritti, racconti, persone, luoghi e paesaggi reali e dipinti, mettendoli nel contesto della valle d'origine degli artisti e scoprendo le loro vere motivazioni.

Una missione: salvare e valorizzare un patrimonio immateriale

Questo può sembrare poco interessante o poco attrattivo. Ma è proprio questa la sfida del Centro Giacometti: mantenere vivi i ricordi, raccontare i Giacometti, le loro personalità nel contesto della Bregaglia e offrire alle persone interessate dei percorsi immersivi e delle mostre tematiche.

Per far ciò, il Centro Giacometti raccoglie informazioni e documenti, gestisce un archivio e una biblioteca, trascrive e contestualizza, pubblica e realizza mostre, si impegna per preservare il paesaggio culturale e per rendere accessibile al pubblico degli edifici di importanza culturale. Il Centro Giacometti non è dunque solo un organizzatore di eventi, ma anche un archivio e un centro di studi e di mediazione culturale. 

Amici del Centro Giacometti

L'associazione "Amici del Centro Giacometti" è stata costituita il 29 novembre 2009 nell'atelier Giacometti a Stampa. Attualmente, la società conta 141 soci. Essa ha lo scopo di sostenere le attività della Fondazione Centro Giacometti e di promuovere iniziative culturali legate alle realtà giacomettiane in Val Bregaglia. Questo obiettivo viene perseguito: sostenendo la Fondazione Centro Gi...

Autentiche

La Fondazione Centro Giacometti NON ha la competenza per autenticare opere ritenute di Alberto Giacometti o di altri artisti della famiglia Giacometti. Preghiamo l'utenza di non rivolgere domande in merito, grazie per la comprensione. Dove rivolgersi Per l'autentica di opere ritenute di Alberto Giacometti: rivolgersi al Comité Giacometti con sede a Parigi Per l'autentica di opere ritenute ...

Dicono di noi

Le attività degli Amici del Centro Giacometti e della omonima Fondazione hanno talvolta suscitato l'interesse di giornalisti che hanno voluto riportare degli eventi o dei progetti ideati per Stampa. Qui di seguito elenchiamo alcuni di questi scritti: Engadinerpost | 02.04.24 Aargauer Zeitung | 26.01.24 Engadinerpost | 30.01.24 Bündner Tagblatt | 20.09.22 Bayerische Staatszeitung | 07.10.22...

Sostenitori

Sin dal 2009, molte istituzioni, fondazioni, ditte e privati hanno sostenuto l’operato del Centro Giacometti. La Fondazione Centro Giacometti è estremamente contenta di poter ringraziare i sostenitori e le sostenitrici che hanno voluto dare una mano per conservare e dare visibilità a un patrimonio culturale molto prezioso. Qui di seguito i principali sostenitori in ordine alfabetico: Person...

Fondazione Centro Giacometti

Per realizzare e gestire il Centro Giacometti è stata istituita il 15 di gennaio 2013 la Fondazione Centro Giacometti che ha la sua sede a Stampa (Grigioni, Svizzera). La forma legale è una fondazione tenor Art. 80 e seguenti CCS. Scopo La fondazione mira alla costituzione e conduzione del Centro Giacometti nella Val Bregaglia. Il Centro Giacometti è un centro di informazione, documentazione ...

Visione

A Stampa gli artisti della famiglia Giacometti hanno generato uno spettacolo pirotecnico nell'evoluzione dell’arte moderna. Ma in che modo un piccolo villaggio di montagna si confronta con il suo esclusivo patrimonio culturale immateriale? Questa domanda resta di attualità per Stampa, in quanto non è stato ancora possibile trovare un apprezzamento veramente rispettoso e contemporaneo delle sue ...

Benvenuti! Scoprite le nostre mostre documentarie dal 29 giugno

Stampa: il Paese di Giacometti Cari amici e appassionati dell'arte dei Giacometti, cari amanti della cultura, della natura e del paesaggio, benvenuti a Stampa, nel cuore della Bregaglia, nel mondo dei Giacometti. Se cercate il luogo dove è nato e sepolto Alberto Giacometti, dove è cresciuto in una famiglia d'artisti, ha frequentato la scuola, scoperto il mondo e la natura, creato i primi di...

Salvare la casa nativa di Augusto e Zaccaria Giacometti

L'importante monumento culturale di Stampa deve essere aperto a tutti Nell'ex casa Stampa in Gassa Ciäsa Granda 5 a Stampa, detta La Ruina, abitò dal 1876 la famiglia di Giacomo e Marta Giacometti-Stampa. Appena un anno dopo nacque il figlio Augusto, che crebbe qui fino alla partenza per Zurigo nel 1890 e in seguito visse e lavorò da artista sporadicamente nella casa dei suoi genitori.

Un caffè dai Giacometti

Rievocare una tradizione di famiglia e creare uno spazio d'incontro. La famiglia Giacometti, in vari ambiti, è stata attiva nel settore alberghiero e ristorativo. Ricordiamo l'albergo Piz Duan a Stampa realizzato da Alberto Giacometti sen. nel 1885-87 e pubblicizzato all'epoca quale "Intermediate station between the Engadine or Maloja and the Lake of Como". L'albergo è stato gestito in seguito...